La Banca di Nuovita


Come premessa tengo ad evidenziare che introdurre una economia virtuale in un mondo già avviato è una operazione complessa e soggetta ad aggiustamenti progressivi, per cui i redditi e le tasse potranno subire delle forti variazioni.
Quindi l'economia virtuale sarà introdotta per gradi e qui riportiamo le riflessioni e le decisioni a cui siamo giunti fin'ora.
L'economia ha come obiettivo principale quello di creare un'ulteriore elemento di divertimento ed interesse per i cittadini e come obiettivo secondario quello di premiare i cittadini più presenti ed attivi, e quindi tutta la struttura dell'economia virtuale si basa su questo. Cercando di non penalizzare i nuovi registrati e di non creare eccessive sperequazioni tra i frequentatori occasionali e quelli sempre presenti nel mondo. Naturalmente ricordatevi che è un gioco e come tale va preso.

I redditi: Ogni cittadino riceve un reddito commisurato alla sua vitalità sul mondo, ossia per dare alcuni elementi di valutazione per il reddito viene premiata una buona presenza attiva sul mondo (ossia lasciare il personaggio connesso tutta la notte non darà alcun beneficio) e viene pure creata una distinzione tra il cittadino semplice abitante e quindi con minori esigenze di reddito ed il cittadino costruttore, quindi con problemi di tasse da pagare.
Alla registrazione non sono previsti dei bonus in neuro, questo per scoraggiare fenomeni del tipo di registrarsi con 3 o 4 cittadini per poi far confluire i capitali tutti su un unico cittadino.
Altri modi per accumulare reddito saranno quelli di partecipare ai giochi, sia quelli occasionali, tipo cacce al tesoro che quelli presenti in sala giochi. Come pure si potranni svolgere lavori per il mondo, come per esempio collaborare al giornale il bando o costruire per conto del mondo.
Essendo possibili bonifici da un cittadino all'altro si possono anche fare lavori per altri cittadini, come costruire case o arredarle, o anche affittare spazi.
Il limite ai modi di procurarsi reddito è solo legato alla fantasia. Nel tempo saranno attivate queste forme di reddito e altre che ci verranno in mente.
Non è prevista una retribuzione ai ps, in quanto pensiamo che il lavoro dei ps debba essere un lavoro di base volontaria che un ps deve fare sopratutto per sua convinzione e piacere. Oltretutto si creerebbero sperequazioni con gli altri cittadini. I ps sono già parecchio avantaggiati dalla forte presenza e attività nel mondo.
A titolo informativo potete verificare nel bancomat alla voce conto/reddito il vostro reddito maturato nel corrente mese. A fine mese il reddito raggiunto nel mese si aggiunge al saldo ed il reddito cumulato va a zero.

Le tasse: Su Nuovita i proprietari terrieri devono pagare l'ICI. L'ici è calcolata in base a 3 parametri , che sono la superfice dei terreni, la densità di costruzione e la tipologia della costruzione. La regola in via di massima è questa: pagate di più in funzione della dimensione del terreno, se è poco costruito e se non è una costruzione di particolare pregio estetico.
Potete conoscere l'ici mensile stimata al momento attuale per la vostra costruzione utilizzando il bancomat alla voce tasse/visualizza.
L'ici si può pagare quando si vuole ma la scadenza sarà cmq trimestrale entro il 10 aprile/ giugno/settembre/gennaio e non è una procedura automatica, ossia bisogna materialmente effettuare il pagamento o tramite il sito o tramite il bancomat.
I parametri di tassazione saranno adattati nel tempo alle esigenze del mondo, come per i redditi si parte con una ipotesi di tassazione, poi si vedrà come adattarla.
Se non si hanno i soldi sufficenti per pagare le tasse si deve rinunciare a uno o più lotti. In futuro sarà reso disponibile il calcolo delle tasse per singolo lotto.
Ricordiamo che un modo semplice per abbassare le tasse è quello di costruire nel lotto, i lotti non costruiti o con 4 o 5 oggetti appena sopra sono tassati pesantemente.

I Lotti: I lotti vengono assegnati gratuitamente e per adesso non c'è limite ai lotti che uno può possedere, ma tra una richiesta di lotto e l'altra deve passare almeno un mese.

I Giochi: I giochi diventeranno gradatamente tutti a pagamento con formule diverse per ogni gioco, ma quello che si paga per giocare viene integralmente messo come monte premi. Se un concorrente non ha soldi potrà giocare lo stesso e la sua quota verrà messa dalla banca, ma se vince la vincita andrà alla banca.

I Concorsi: I concorsi ed i giochi occasionali potranno prevedere anche premi in neuro.

I Bonifici: E' prevista la possibilità di spostamento di capitali da un cittadino all'altro, il che apre la strada a diverse professioni, come il costruttore o l'arredatore per citare alcuni esempi.

I turisti: Sono esclusi dalla economia virtuale in quanto non identificabili.

Bancomat: Nel mondo ci sono diversi Bancomat, di cui due in banca, uno in piazza ed uno in sala giochi ed altri dislocati nelle attività commerciali.